Questo, in sintesi, l’intervento tenuto presso il cinema Grillo di Mazara del Vallo.

“Quale partito italiano oggi è in grado di farsi veramente interprete delle istanze dei cittadini in un’azione da sindacato sociale? Quale partito italiano oggi è nelle condizioni di difendere le prerogative del Mezzogiorno del Paese? Quale partito italiano si fa oggi difensore dell’istituto famiglia ed è capace di presentarsi compatto al suo interno nella promozione di valori etici quali la centralità dell’uomo e la difesa della vita? Qual è il partito che ha voluto le preferenze alle europee e che si batte per la loro reintroduzione alle elezioni politiche? Mi chiedo, infine, quale sia il partito che lavora per una politica di integrazione sociale e culturale in quella di oggi che è ormai una società multietnica e che si impegna per la valorizzazione delle specificità economico produttive dei vari territori? L’UDC, ad esempio, è stato l’unico partito che a livello nazionale si è battuto per la difesa delle marinerie siciliane e per un sostegno al settore della pesca che proprio qui a Mazara tanto significa per l’economia locale. La risposta a tutte queste domande è unica, quel partito è l’UDC ed è impegnato in una battaglia per una maggiore civiltà democratica nel nostro Paese, afflitto da un oligopolio politico che blocca le energie vitali e impedisce una effettiva partecipazione dei cittadini alle normali dinamiche politiche”.
Questo, in sintesi, l’intervento tenuto presso il cinema Grillo di Mazara del Vallo.ultima modifica: 2009-05-21T16:22:23+00:00da saverioromano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento